Agosto 28

Vaccini e alluminio: gli effetti sulla salute umana – Settembre 2018

Vi invitiamo alla proiezione e successivo dibattito del documentario:

L’ALLUMINIO, I VACCINI E I DUE CONIGLI

il film è realizzato da entre2prises e E3M sottotitolato in Italiano.

 

Relatori del dibattito:

Massimo Rodolfi editore e scrittore

Didier Lambert presidente Association E3M – Malades de myofasciite à macrophages

Alessandra Bocchi – presidente Associazione Libera Scelta

 

Luoghi e orari

Torino martedì 25 settembre 2018 ore 20.30 presso Educatorio della Provvidenza in Corso Trento, 13
Per informazioni: riptorino@gmail.com

Milano mercoledì 26 settembre 2018 ore 20.00 presso Dragan University Golden Age in Via Larga, 11
Per informazioni: ripmilano1@gmail.com

Montegrotto (PD) giovedì 27 settembre 2018 ore 20.00 presso Millepini Hotel Terme e Y-40 (Sala Veneto), Via Catajo, 42
Per informazioni: riptriveneto@gmail.com

Organizzatori: Riprendiamoci Il Pianeta – Movimento di Resistenza Umana e Associazione Libera Scelta

 

Le Autorità Sanitarie sostengono che l’alluminio, quale adiuvante contenuto nei vaccini, non è dannoso per la salute umana.

Mentre si afferma che i quantitativi di alluminio presenti nelle dosi vaccinali rispondono a criteri di efficacia del vaccino, non ci sono studi che ne dimostrino la sicurezza. Anche i quantitativi massimi stimati dalla FDA (Food and Drugs Administration), pari a 0,85 mg per dose vaccinale, e in Unione Europea, pari a 1,25 mg, non sono garanzia di innocuità.

A fronte di questo, ci sono invece studi, ricerche e testimonianze che dimostrano sia la tossicità dell’alluminio sia la sua pericolosità, soprattutto se iniettato nell’organismo umano.

Quando l’alluminio infatti, attraverso i vaccini, viene inoculato nel nostro corpo, non viene smaltito, ma entra in circolo, provocando gravi reazioni avverse, soprattutto a carico del sistema nervoso.

Il crescente numero di persone affette da stanchezza cronica e disturbi cognitivi, insieme al mancato rispetto del principio di precauzione, alla enfatizzazione di una politica vaccinale senza pericoli, che però non viene dimostrata, che è coercitiva e che non tiene conto dei danni e dei danneggiati da vaccino, è la preoccupante realtà che stiamo vivendo.

Davanti a tutto questo, è sempre più urgente una presa di coscienza capace di portare la salute umana al centro di un approccio terapeutico basato sul rispetto di tutti gli esseri umani e libero dagli interessi delle multinazionali e dai meccanismi di potere, per poter poi affermare una ricerca scientifica indipendente volta alla cura della vita.

Riteniamo che questo sia possibile se ognuno di noi inizia a informarsi, conoscere e a diventare responsabile delle proprie scelte.


Tags

Alluminio, Associazione Libera Scelta, bambini, consapevolezza, coscienza, disturbi cognitivi, malattie, Milano, Montegrotto (PD), reazioni avverse, responsabilità, riprendiamoci il pianeta, salute, scelta consapevole, settembre 2018, stanchezza cronica, Torino, tossicità, vaccini


Potrebbero interessarti anche questi articoli