» » Vergato (BO) 12 Novembre 2015 ore 20.30: “Scie chimiche, geoingegneria, guerra all’ambiente e ai popoli”

Vergato (BO) 12 Novembre 2015 ore 20.30: “Scie chimiche, geoingegneria, guerra all’ambiente e ai popoli”

pubblicato in: Eventi | 0
VolantinoSCIE-Vergato-2015 Fronte
Scarica PDF

Vi invitiamo a Vergato (BO) 12 Novembre 2015 alle ore 20.30 alla conferenza pubblica sul tema:

“Scie chimiche, geoingegneria, guerra all’ambiente e ai popoli”

E’ ora di capire, è ora di scegliere, è ora di cambiare

Relatrice: Magda Piacentini referente Associazione Riprendiamoci il Pianeta

presso la Biblioteca Comunale “Paolo Guidotti” – Galleria 1° Maggio 86/A, all’interno all’interno della rassegna di informazione e discussione organizzata da  Associazione culturale Rasnaomphalos e Gruppo di acquisto solidale GasPioppe:

NON CI PREOCCUPA LA FINE DEL MONDO, CI PREOCCUPA LA FINE DEL MESE- 4 serate per non vivere come zombie

L’Umanità sta attraversando un periodo di fuoco: in questo ultimo decennio in cielo si vedono attività nuove, fenomeni inconsueti ma costantemente presenti, che modificano la fisionomia dell’atmosfera e di conseguenza di tutto quello che ci sta sotto, esseri  umani compresi. La vita sulla Terra viene lentamente trasformata: l’agricoltura, l’alimentazione, la medicina, l’educazione, l’economia subiscono stravolgimenti impensabili fino a pochi anni fa. Cosa sta succedendo? E’ ora di capire. Il clima temperato, proprio delle nostre latitudini, è stato alterato e continua ad esserlo, tramite attività di geoingegneria: le scie chimiche, il sistema HAARP, le antenne elettromagnetiche, disseminate in ogni angolo della terra, interferiscono e alterano sistematicamente e quotidianamente le manifestazioni climatiche naturali in Italia da una decina di anni.

Lo stesso ambiente militare documenta queste attività: “La guerra ambientale globale è già incominciata (…) Nessuno crede più che un terremoto, un’inondazione, uno tsunami o un uragano siano soltanto fenomeni naturali” – Generale Fabio Mini, da un’intervista del 21/2/08

22 maggio 2015 N 68
Disposizioni in materia di delitti contro l’ambiente:

Costituiscono disastro ambientale: l’alterazione irreversibile dell’equilibrio di un ecosistema. (15G00082) (GU n.122 del 28-5-2015)

In occasione delle conferenze troverete il nostro punto informativo dove sarà possibile firmare la nostra petizione nazionale contro le scie chimiche.

Per Informazioni: Claudia Sazzini cell 340 30 50 002 – claudiasazzini@katamail.com

Evento di: RIP-MRU Sede Territoriale Bologna/Romagna