Vi invitiamo a Torino, Sabato 9 Settembre 2017 dalle 16.30 alle 19.30, c/o Sala Espace in Via Mantova 38, Riprendiamoci il Pianeta –  Movimento di Resistenza Umana, CLiSVaP e Movimento Giovanile del Risveglio organizzano:

VACCINI
libertà di scelta e di informazione

incontro con i legali Paola Moi e Tiziana Beraudi 

Per informazioni: 
riptorino@gmail.com
comitatoliberasceltapiemonte@gmail.com
movimentogiovaniledelrisveglio@hotmail.it

 

Noi di Riprendiamoci Il Pianeta – Movimento di Resistenza Umana ci poniamo queste domande e vogliamo delle risposte:

  1. Dove sono le sperimentazioni e le analisi compiute sui vaccini dalle case produttrici?
  2. Perché il Ministero della Sanità, di fronte alle segnalazioni di tante ricer­che indipendenti, invece di finanziare analisi autonome, si fida ciecamente di quanto semplicemente affermato dalle farmaceutiche, e scredita tutto il resto come bufala?
  3. Le uniche analisi serie sui vaccini in Italia sono quelle condotte dal dot­tor Montanari e dalla dottoressa Gatti, pubblicate recentemente nell’articolo “New Quality-Control Investigations on Vaccines: Micro-and Nanocontami­nationche sono a dir poco inquietanti, perché dimostrano che le decine di vaccini analizzati risultano tutti contaminati da nanoparticelle di metallo. Lorenzin, cosa vogliamo dire al riguardo? Tutta salute? Sono sicuri i vaccini?
  4. Cosa ci fanno nei vaccini adiuvanti come alluminio, mercurio, squalene, ed altri, considerati fra le sostanze più tossiche al mondo? Dobbiamo ve­ramente iniettarle nel corpicino di un neonato? Ecco quindi che, ignorando completamente ogni possibile e ragionevole precauzione, siamo arrivati in­fine all’obbligo, pena l’esclusione dal nido e dalla scuola materna.
  5. Questa non è una domanda, ma un’affermazione, ma smettetela con la farsa dell’immunità di gregge, non sta in piedi da nessuna parte, e vi serve solo a spaventare la gente, per convincerla a vaccinarsi. E di che gregge stiamo parlando? Quello che garantisce i profitti a Big Pharma?

Salute e benessere si arrestano dinnanzi alla porta di casa propria? Il co­raggio viene impiegato solo per la propria idea, quando tocca il proprio interesse individuale, e non si riesce a concepire il bene comune?

La nostra Costituzione dice:

Art.32 La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’indivi­duo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.

Finché non capiremo questa necessità, e non daremo voce ad una vera democrazia popolare, continueremo ad essere succubi di un potere che continuerà a ricattarci mantenendoci in miserevoli condizioni di vita.

 Per approfondimento tema vaccini visita il nostro nuovo sito: WWW.VACCINILIBERASCELTA.IT