Vi invitiamo a Spinaceto – Roma, Martedì 16 Maggio 2017, ore 20:00 presso Teatro della Dodicesima in Via Carlo Avolio, 60, alla conferenza dal titolo:

“Scie Chimiche: Osserva, Informati e Prenditi Cura di Te”

Relatrici:

Silvia Sando (dottoressa in lettere)

Cinzia Romoli (dottoressa in chimica e tossicologia)

In questa conferenza porteremo l’attenzione su come osservare il cielo e prenderemo conoscenza dei DOCUMENTI UFFICIALI riguardo la geoingegneria. Nella seconda parte della serata l’esperta Cinzia Romoli affronterà nello specifico l’interazione dei metalli pesanti con il nostro corpo e come aiutarsi a proteggersi e depurarsi.

Per Informazioni: riplazio@gmail.com

 

L’Umanità sta attraversando un periodo di fuoco

In questo ultimo decennio in cielo si vedono attività nuove, fenomeni inconsueti ma costantemente presenti, che modificano la fisionomia dell’atmosfera e di conseguenza di tutto quello che ci sta sotto, esseri umani compresi. La vita sulla Terra viene lentamente trasformata: l’agricoltura, l’alimentazione, la medicina, l’educazione, l’economia subiscono stravolgimenti impensabili fino a pochi anni fa. Cosa sta succedendo? E’ ora di capire. Il clima temperato, proprio delle nostre latitudini, è stato alterato e continua ad esserlo, tramite attività di geoingegneria: le scie chimiche, il sistema HAARP, le antenne elettromagnetiche, disseminate in ogni angolo della terra, interferiscono e alterano sistematicamente e quotidianamente le manifestazioni climatiche naturali in Italia da una decina di anni.

 

Scie chimiche, crimine contro l’umanità, crimine contro il pianeta

Un capitolo a parte merita la questione delle cosiddette scie chimiche, che in realtà comprende un fenomeno complesso, che consiste in una vera e propria aggressione alla vita di questo pianeta, attuata da un coordinamento di forze che vede implicate tutte le maggiori potenze mondiali. Questo vero e proprio crimine contro l’umanità, e il pianeta (suggeriremmo di introdurre nella normativa internazionale il reato di ‘crimine contro il pianeta’), consta in operazioni massicce di irrorazione in atmosfera di sostanze di varia natura, nanotecnologie, nano particelle, batteri e virus geneticamente modificati, e chissà che altro ancora, associate all’uso di tecnologie atte a modificare sia l’assetto ambientale che quello delle coscienze umane. Il RIP è impegnato da anni nella lotta contro questo crimine, ed intende mobilitare tutte le proprie forze per informare al massimo l’opinione pubblica su di un argomento accuratamente evitato dai media, se non per deridere chi denuncia questa grave attività segreta. Il futuro dei nostri bambini e di tutta l’umanità, dipende dalla cessazione di queste criminali operazioni, ed il RIP intende perseguire questo obiettivo fino in fondo.

[cit. Programma RIP-MRU]

 

Evento di: RIP-MRU Lazio