A1 - Festival dell' OrienteRiprendiamoci il Pianeta- Movimento di Resistenza Umana partecipa al Festival dell’Oriente Domenica 3 Novembre 2013 presso Complesso Fieristico “Carrarafiere”, Ingresso N.5 – Via Maestri del Marmo, Marina di Carrara (MS), in Sala Bernini dalle 15:00 alle 16:00 con un incontro informativo sul tema:

“Scie Chimiche, Attività di Geoingegneria e Risveglio della Coscienza”

Relatrice: Magda Piacentini

L’Associazione culturale Riprendiamoci il Pianeta- Movimento di Resistenza Umana è fortemente preoccupata per lo stato di non salute del nostro Pianeta, avendo abbondantemente superato con l’irrorazione da scie chimiche costante e quotidiana a cui siamo sottoposti dal 2003 ad oggi, il livello già nocivo del normale inquinamento. Gli effetti devastanti di questa attività si manifestano chiaramente nella manipolazione del clima, conseguenza di esperimenti di geoingegneria, che trasformano ogni normale manifestazione atmosferica stagionale in eventi catastrofici, da cui doversi difendere come maledizioni. Ma siamo anche fortemente indignati per il silenzio complice e compiacente dei media che non informano, che fanno finta di non vedere e di non sapere, contribuendo a un rapido degrado di vita, che già paghiamo e pagheremo sempre di più, tutti, con malattie e povertà. Sotto i nostri occhi chiusi si sta rapidamente consumando lo scempio più grande, che mai si sarebbe potuto pensare: non lasceremo in eredità ai nostri figli neanche un filo di erba!

Sono dieci anni che mettiamo tranquillamente a tacere le nostre coscienze e che con il nostro silenzio permettiamo scelte e attività distruttive, che stanno rapidamente distruggendo le conquiste socio-econimche-sanitarie effettuate dei nostri padri che hanno dato anche la vita per la conquista di un dignitoso tenore di vita per noi, i loro figli, i loro successori. Perchè noi non riusciamo a fare altrettanto per le prossime generazioni?

Per Informazioni: info@riprendiamoiilpianeta.it – www.festivaldelloriente.net

Evento di: RIP-MRU